L’economia va male.  Che cosa si può fare?
– Tagliare le tasse: affinché questa misura sia efficace, per far ripartire l’economia, bisogna che la gente spenda quel che ha risparmiato sulle tasse. In sostanza rimettere nella caldaia dell’Economia i soldi risparmiati.
– Aumentare la spesa pubblica: Attenti, aumentare la spesa pubblica non significa aumentare dando sussidi.
Bisogna aumentare incrementando la spesa per investimenti, permettendo alla domanda di crescere veramente
– Diminuire i tassi di interesse: così facendo si stimola la domanda per quei beni sensibili al costo del denaro: investimenti e vendite a rate.
Le banche centrali hanno attuato diverse manovre sui tassi tra cui la cosiddetta “Espansione quantitativa della moneta” (Qe, Quantitative easing) sperando che l’abbondanza di liquidità stimoli la spesa. Però per prestare soldi bisogna essere in due: chi li presta e chi li prende in prestito. Ma se le imprese e famiglie non hanno fiducia nel futuro non domanderanno prestiti.
prof. Angelo Todaro

NESSUN COMMENTO

Lascia un commento